Dal 30 maggio al 30 giugno all'Archivio di Stato è in mostra la città sperimentata dal movimento Architettura Radicale attivo dal 1963 al 1973. L’iniziativa che rappresenta l’elemento centrale del festival intende raccontare il periodo in cui gli architetti si relazionavano con le istanze della società in fermento per la rivoluzione culturale maturata in quegli anni.

Architettura in citta“L'obiettivo di questi architetti era di contestare lo sviluppo delle metropoli secondo le regole di consumo”, ci dice Emanuele Piccardo, curatore della mostra, architetto, fotografo e film maker. “Anche se il gruppo di progettisti non si attribuiva il ruolo di precursori del tempo, la storia ha dato loro ragione”.

Dopo il grande successo della prima edizione la scorsa estate, il Festival "Architettura in Città" torna con un intenso programma di iniziative culturali a popolare spazi aperti e luoghi privati a Torino e nell’area metropolitana.

Promosso dall’Ordine Architetti Torino e dalla Fondazione OAT, a differenza di altre simili manifestazioni in Italia e in Europa, il festival di Torino è un’occasione per avvicinare all’architettura il pubblico vasto attraverso la complicità di altre forme progettuali e artistiche.

La particolarità del festival è di non essere affatto una vetrina per i grandi nomi dell’architettura e di rivolgersi non tanto e non solo alla comunità degli architetti (docenti e studenti universitari compresi), quanto a chi abita, o si trova occasionalmente in città, per lavoro o per turismo.

Per comprendere al meglio l'importanza e l'avanguardia del movimento, il 31 maggio dalle 19.30, sempre all'Archivio di Stato, sarà possibile assistere alla Radical Marathon, una rassegna di video sperimentali realizzati dagli architetti e dai collettivi facenti parte di Architettura Radicale.

Il festival “Architettura in Città” è inserito nel programma “Città visibili – Torino Smart Festival”.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?