Con la stampa 3D i plastici architettonici possono essere realizzati in tempi rapidi, in modo economico, facile, dettagliato qualunque sia la scala, la dimensione e la complessità. In architettura, creare un modello in scala del proprio progetto è senz’altro la soluzione migliore per presentarlo, comunicarlo e, di conseguenza, venderlo.

Le stampanti 3D di grandi dimensioni sono certamente fra i temi più interessanti del dibattito sugli sviluppi futuri del fantastico mondo del 3D printing...

Le stampanti 3D possono fornire una risposta veloce e immediata nel caso di calamità naturali e, contribuire alla costruzione di edifici per le attività produttive/abitative, più leggeri delle attuali strutture realizzate in cemento armato, capaci di essere montati e smontati riducendo l'impatto ambientale sul territorio circostante.

La stampa 3D è una nuova opportunità per realizzare anche elementi come fontane, panchine o altre tipologie di moduli edili. Il campo di applicazione è vasto e non si limita al concetto rigido di casa.

MILANO - fieramilanocity, Ingresso Porta Teodorico, Viale Scarampo
5- 6 - 7 marzo 2015

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?