In occasione della quarta edizione della Festa dell'Architetto, l'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Taranto, con il patrocinio della Provincia di Taranto e dei Comuni di Manduria, Massafra e Palagiano, indice il concorso pubblico di idee sul tema “Architettura e Acqua, progettare una risorsa”.

Il territorio della provincia di Taranto, che abbraccia gran parte dell’arco ionico, è fortemente caratterizzato dalla costa e dall’azione costante dell’acqua, un rapporto che nella storia è andato sempre più incrinandosi, risultando in alcuni casi disastroso, a causa dell’abusivismo e di scelte sconsiderate nella pianificazione di strutture e infrastrutture.

Attraverso il concorso di idee, coerentemente con il manifesto “10 obiettivi per il governo del territorio” sottoscritto lo scorso anno durante la Conferenza Nazionale degli Ordini a Taranto, il Consiglio dell’Ordine APPC vuole focalizzare l’attenzione su due temi che ben rappresentano lo stretto rapporto che intercorre tra l’azione dell’uomo, il paesaggio e l’acqua: gestione sostenibile e progetto del recupero dell’acqua e fruizione della costa, e soprattutto sul ruolo del progetto di
architettura come strumento necessario e determinante per la salvaguardia e la rigenerazione del territorio, per la tutela della qualità ambientale, quantitativa e qualitativa delle acque e per la promozione del consumo consapevole di una risorsa preziosa per l’uomo, per il ciclo vitale e ambientale e per lo sviluppo economico.

I due temi verranno affrontati in maniera più specifica su due aree distinte:
- AREA 1 Comune di Manduria : Gestione sostenibile e progetto del recupero dell’acqua
“Riqualificazione architettonica e ambientale dell’area posta ad ovest della zona Urmo BelsitoScalella (Manduria, TA) attraverso un riutilizzo sostenibile e artistico delle acque del nuovo depuratore consortile, nelle aree di proprietà comunale."

- AREA 2 Chiatona, fraz. Comune di Massafra e Palagiano: Fruizione della costa “Riqualificazione paesaggistica e rigenerazione urbana del waterfront compreso fra località Pino di Lenne e Verdemare”.

Iscrizione al concorso entro il 6 giugno - consegna entro il 7 luglio 2016.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?