La notizia ha interessato alcuni nostri affezionati lettori. Specialmente in questo momento di estrema crisi politica, per non perdere la speranza in un futuro migliore, si desidera pensare ad altro.

Archibike gli archiviaggi in biciclettaLe possibilità economiche sono senz'altro poche e quindi si pensa a soluzioni alternative per poter sempre interessarsi di Architettura.
Sarà l'evolversi degli abitati storici o le migliori realizzazioni dell'architettura contemporanea, saranno le pittoresche città europee o le affascinanti città italiane a incuriosirci, comunque è tempo già di pensare a momenti sereni per ricaricarsi ed affrontare la vita con più impegno e determinazione.

Ecco quindi questa nuova esperienza che prende il nome di archibike, itinerari in bicicletta guidati da un architetto per scoprire punti di interesse architettonico.
L'organizzazione è Girolibero o il team Zeppelin, sinonimo di vacanze in compagnia per divertirsi e fare nuove esperienze, che da più anni "accompagnano in giro per l'Italia e per il mondo gruppi sempre vari, persone che hanno voglia di scoprire posti nuovi, che non si conoscevano e poi finiscono sempre per stringere amicizia".

Questa la presentazione ufficiale: "Vi interessa l'architettura contemporanea? Andate a caccia di qualsiasi costruzione progettata da un archistar? Vi piacciono anche i parchi e i musei?
Zeppelin ci mette biciclette, organizzazione e un archiaccompagnatore che vi guida alla visita delle opere più interessanti. Voi ci mettete curiosità e spirito di gruppo. Il resto è divertimento e un pizzico di cultura."

Uno sguardo allora ad una prima proposta: "Svizzera, Francia: Archibike Lucerna-Strasburgo. Un archiviaggio per scoprire due perle europee: la pittoresca Lucerna e Strasburgo, la capitale d’Europa."

Lucerna, la città più popolata della Svizzera centrale, è posizionata sulle rive nord-occidentali del Lago dei Quattro Cantoni (chiamato anche Lago di Lucerna) dal quale esce il fiume Reuss che attraversa la città.
Le due zone, separate dal fiume, sono collegate da uno dei primi ponti di legno coperti: il Kapellbrucke, costruito nel XIV secolo ed è uno dei punti di interesse più visitato dai turisti.

L'intera città ci colpirà sempre per l’architettura, oltre ai ponti e alle Torri di controllo, per le strette stradine acciottolate, per i palazzi principali, le chiese e le famose case a graticcio con le facciate dipinte.

Ci sarà poi Strasburgo, nella Francia orientale a confine con la Germania, capitale politica d'Europa, in quanto sede permanente del Parlamento europeo e del Consiglio d'Europa.
Anche qui sarà affascinante scoprire i ponti coperti, tutto il centro storico e la sua grandiosa cattedrale gotica, un patrimonio artistico davvero ricco, il verde lungo il Reno e naturalmente l’architettura contemporanea.

Arch. Maria Luisa Gottari
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?