Il 25 e 26 ottobre a Roma, a Palazzo Altemps, in via di Sant’Apollinare 8, si terranno gli Stati Generali del Paesaggio: un’occasione di riflessione e di approfondimento sul futuro delle politiche paesaggistiche in Italia.

Nel corso delle due giornate, oltre quaranta relatori - docenti universitari, tecnici del Ministero, architetti, giuristi, economisti, esponenti delle istituzioni e del mondo dell’associazionismo - si confronteranno su temi relativi alla legislazione paesaggistica e alle politiche di trasformazione territoriale.

Ambiente, territorio, agricoltura, sicurezza, legalità, identità, cultura, sviluppo, comunità, bellezza e futuro sono le parole chiave intorno a cui ruoteranno le cinque sessioni dell’evento, tutte rivolte al comune obiettivo di incentivare le istituzioni verso un’azione comune per la tutela e la valorizzazione del paesaggio.

Nel corso degli Stati Generali verrà presentato il I° Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio dell’Osservatorio nazionale per la qualità del paesaggio del MiBACT.

Sessioni

1.) Legislazione e diritto al paesaggio.
2.) Paesaggio: bene comune e risorsa economica.
3.) Paesaggio, politiche di trasformazione territoriale e qualità progettuale.
4.) Legalità e inclusione sociale: verso il diritto a paesaggi di qualità.
5.) Cultura del paesaggio: educazione, formazione e partecipazione.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?