E' pubblicato, in Gazzetta ufficiale n. 174 del 27 luglio, il decreto 17 giugno 2016 recante “Approvazione delle tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni di progettazione adottato ai sensi dell'articolo 24, comma 8, del decreto legislativo n. 50 del 2016”.

Il nuovo Codice degli appalti (Dlgs n. 50/2016, art. 24, comma 8) aveva disposto che entro e non oltre il 18 giugno 2016 (60 giorni dalla sua data di entrata in vigore) doveva essere approvato un nuovo decreto col quale venissero definiti i parametri per la determinazione dei compensi relativi ai servizi di architettura e di ingegneria da mettere a base di tutte le gare pubbliche.

Il corrispettivo è costituito dal compenso e dalle spese ed oneri accessori di cui ai successivi articoli.
I corrispettivi di cui sopra possono essere utilizzati dalle stazioni appaltanti, ove motivatamente ritenuti adeguati, quale criterio o base di riferimento ai fini dell'individuazione dell'importo dell'affidamento.

Le tabelle dei corrispettivi approvate con il suddetto decreto sono aggiornate entro tre mesi dall'entrata in vigore del decreto con cui sono definiti i contenuti della progettazione di cui all'art. 23, comma 3, del decreto legislativo n. 50 del 2016.

Indice del Decreto

Art. 1. Oggetto e finalità
Art. 2. Parametri generali per la determinazione del compenso
Art. 3. Identificazione e determinazione dei parametri
Art. 4. Determinazione del compenso
Art. 5. Spese e oneri accessori
Art. 6. Altre attività
Art. 7. Specificazione delle prestazioni
Art. 8. Classificazione delle prestazioni professionali
Art. 9. Entrata in vigore
Allegato (tabelle)

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?