Falegnameria, opere per la manutenzione del territorio e realizzazione dei muretti a secco, lavorazioni dei metalli, lavorazione artigianale della carta, composizioni floreali.

Da lunedì 22 luglio sono aperte in tutta la Liguria le iscrizioni ai corsi sugli antichi mestieri.
Si tratta di undici progetti nati per aiutare i giovani ad accedere al mercato del lavoro riscoprendo antichi mestieri artigiani della tradizione ligure.

I corsi sono rivolti a 136 allievi di età superiore ai 18 anni che siano disoccupati, inoccupati oppure in mobilità e dureranno 600 ore, delle quali circa 300 destinate a stage e tirocini formativi sia in Liguria che fuori regione.

I corsi vengono finanziati con due milioni di euro stanziati attraverso il Fondo sociale europeo.

Chi è interessato può rivolgersi a questi enti: ATS Is.for.coop della sede di Savona, Aesseffe di Savona, Villaggio del ragazzo di Chiavari, Ecipa di Genova, Xelon di Genova, Ente Scuola Edile di Savona, Scuola Edile di Imperia, Forma di Chiavari, Futura di Savona e Ial di Genova.

I corsi si svolgono in diversi comuni della Liguria, le schede stanno uscendo in questi giorni.
Sul sito (http://www.giovaniliguria.it), giorno per giorno, vengono resi disponibili i nuovi approfondimenti redazionali.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?