L'ultimissimo parere del Consiglio di Stato, sulle Linee Guida che l'Autorità anticorruzione (ANAC) ha adottato ai sensi del nuovo Codice degli appalti, risulta totalmente favorevole a quanto Raffaele Cantone (Presidente dell'ANAC) sta cercando di fare per riportare correttezza e trasparenza nei prossimi appalti pubblici italiani.

L'ANAC ha sottoposto al giudizio di Palazzo Spada tutte le sue Linee Guida, e tra queste anche i “Criteri di scelta dei commissari di gara e di iscrizione degli esperti nell’Albo nazionale obbligatorio dei componenti delle commissioni aggiudicatrici”.

L'Autority, anche su questo tema, continuando un gravoso operato sempre coerente con gli obiettivi iniziali, ha previsto una preferenza verso i commissari esterni rispetto a quelli interni alla stazione appaltante, al fine di garantire una maggiore attuazione dei principi di imparzialità e trasparenza.

Lo stesso aveva fatto anche con le "Linee guida sui servizi di ingegneria e architettura", attuative del Codice Appalti, ribadendo l’obbligatorietà dei Parametri per determinare i compensi dei professionisti.

Ma il Consiglio di Stato, esprimendo il suo parere sui 'parametri' ha sancito che le linee guida dell'ANAC non sono vincolanti, perchè possono soltanto offrire un supporto nell’interpretazione del quadro normativo, senza dettare regole obbligatorie.

Totalmente differenti, quindi, le espressioni di approvazione che accompagnano le Linee Guida sui commissari di gara.
In esse, infatti, viene espressamente ribadito che la natura delle Linee Guida dell'ANAC, integrando il precetto primario, hanno natura di determinazioni che integrano il precetto primario e quindi hanno valenza vincolante.

E come sempre i professionisti devono continuare a lavorare nell'incertezza.

Arch. Lorenzo Margiotta

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?