Un nuovo Comunicato del Presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, precisa quali sono i presupposti di ammissibilità e le modalità di presentazione delle istanze per il rilascio del parere sulla congruità del prezzo per l’affidamento di appalti di servizi e forniture in somma urgenza e di protezione civile (art. 163 del d.l.gs. n. 50/2016).

Il Comunicato Anac interviene specificatamente sui presupposti di ammissibilità e modalità di presentazione delle istanze, onde fornire chiarimenti su alcune istanze pervenute che sono risultate del tutto prive dei necessari presupposti di ammissibilità, ovvero carenti di documentazione, con conseguente aggravio di istruttoria per l’ANAC.

Pertanto, al fine di razionalizzare l’attività degli uffici competenti e di garantire il rispetto del termine di 60 giorni indicato dalla legge per la sua emissione, l’Anac ha ritiene opportuno fornire indicazioni, in merito ai presupposti di ammissibilità delle istanze in oggetto ed alle relative modalità di presentazione.
Nel Documento sono ribadite le sole condizioni di ammissibilità delle richieste, poiché, ai fini del rilascio del parere di congruità, l’ANAC svolge una verifica formale della sussistenza dei presupposti di cui all’art. 163, accertando, preliminarmente, che sia stata effettivamente posta in essere una procedura di somma urgenza.

Inoltre sono indicati chiarimenti sulle disposizioni circa la “Vigilanza successiva sulla legittimità delle procedure“, visto che il controllo dell’Anac potrà essere svolto successivamente, sempre nell’ambito dell’esercizio dell’attività di vigilanza di cui all’art. 163 sopra citato.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?