Al MART senza barriereIl Mart, insieme alle sezioni di Trento dell'Unione Italiana Ciechi e dell'Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei Sordomuti, presenta un progetto per vivere il museo con visite guidate speciali e nuove tecnologie.

Dare ai non vedenti e ai non udenti la possibilità di sperimentare l'arte, grazie alla forza dell'Associazionismo, del linguaggio dei segni e delle novità tecnologiche che permettono di "vedere" le opere d'arte attraverso il tatto.

E' la proposta del Mart che, con il progetto "Museo senza barriere" a cura di Denise Bernabè e Silvia Ferrari, offrirà a partire da maggio dei percorsi di visita guidata alla propria Collezione Permanente per persone non vedenti e non udenti.

Il progetto, unico nel suo genere all'interno del sistema museale trentino, avrà inizio il 23 maggio. L'obiettivo a lungo termine è quello di poter rendere fruibile tutto il patrimonio culturale del Museo ai diversamente abili, nel tentativo di avvicinare al mondo dell'arte anche persone che da sempre lo percepiscono come distante.

Il pubblico dei non udenti potrà avvicinarsi all'arte del XX secolo e approfondirne la conoscenza grazie a percorsi guidati condotti da una guida del museo e da un'interprete della Lingua Italiana dei Segni. Per informazioni, gli interessati potranno rivolgersi alla sezione locale dell'Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei Sordomuti.

Le visite si svolgeranno su prenotazione, entro dieci giorni dalla data prescelta, per gruppi di minimo otto e massimo quindici persone, alla tariffa didattica di 2€ a persona.

Per i non vedenti sono stati invece pensati dei percorsi tattili. Ai partecipanti verranno fornite delle riproduzioni in rilievo di una selezione di opere in mostra, illustrate da materiale cartaceo stampato in Braille e dalla voce di una guida.

Le riproduzioni tridimensionali sono state rese possibili grazie all'utilizzo di una stampante plotter che permette la riproduzione a rilievo.

In questo caso gli interessati potranno prenotare rivolgendosi direttamente alla Sezione Didattica del Mart al numero 0464-454169, e-mail education@mart.trento.it.

I gruppi dovranno essere formati da un minimo di sei a un massimo di dodici persone, alla tariffa di 2€ a persona.
Si ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto che con il proprio contributo ha reso possibile la realizzazione.

Fonte:
Mart sezione didattica
tel. 0464-454169
fax 0464-454172
e-mail education@mart.trento.it
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?