Con l'audizione al Ministero delle Infrastrutture, il 2 dicembre scorso, in merito alle nuove tecnologie di costruzione e manutenzione di infrastrutture ed edifici in Bim (Building Information Model), l’Anci (Associazione nazionale dei comuni italiani) ha illustrato il documento consegnato con il quale sono state fornite alcune risposte ad un questionario sottoposto dal Ministero.

Per quanto riguarda la strategia generale che il Governo dovrebbe adottare in vista dell’uso esteso dell’Information & communication Technology (ICT) negli appalti e nei contratti pubblici, secondo l'Anci "occorre prima di tutto mettere in atto un processo di accompagnamento dei comuni di più grandi dimensioni, verso questa direzione, anche attraverso la formazione ed informazione sul territorio."

"Una strategia che si ritiene possa essere utile per le Amministrazioni comunali è quella di restringere in fase di avvio le tipologie di opere pubbliche da progettare mediante il BIM.
Ad esempio non appare opportuno affrontare con il BIM progettazioni manutentive parziali di edifici o infrastrutture."

"Il primo set di opere dalle quali si potrebbe partire con obbligatorietà – comunque graduale - per la progettazione mediante il BIM è quello delle opere nuove di consistente entità come ad esempio scuole nuove, edifici di edilizia residenziale, uffici nuovi; potrebbero essere contemplati gli edifici e le opere infrastrutturali strategiche ai fini di protezione civile, le opere ed infrastrutture di cui i comuni ed altri enti intendono affidare la manutenzione in global service, le opere oggetto di finanza di progetto, e per tutte queste prevedere nei relativi affidamenti la formazione del personale pubblico in affiancamento."

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?