Rispondendo a una concreta richiesta dei professionisti italiani, a seguito dei recenti sviluppi normativi in materia di compensi professionali, il Centro Studi del Consiglio nazionale degli ingegneri (www.centrostudicni.it) ha pubblicato un documento operativo con lo scopo di fornire una traccia aggiornata per la redazione del disciplinare d’incarico, sia per i lavori privati sia per quelli pubblici.

Aggiornamento compensi e prestazioni professionaliLa pubblicazione, frutto della collaborazione con la Consulta degli Ordini degli Ingegneri della Lombardia (C.R.O.I.L.) e pubblicata sul sito web del Centro Studi, risulta corredata da una serie di mansionari che costituiscono una guida per la compiuta definizione delle attività sottostanti le diverse prestazioni necessarie per lo svolgimento dell’incarico professionale.

Già prima dei recenti provvedimenti di legge riguardanti le attività professionali - si legge nell'introduzione al documento - alcuni Ordini provinciali degli Ingegneri avevano introdotto nei rispettivi codici deontologici l’obbligo di definire preventivamente e chiaramente, con il committente, contenuti e termini degli incarichi professionali conferitigli e di utilizzare la forma scritta per disciplinare gli incarichi stessi definendo compiutamente l’esatta configurazione delle prestazioni previste e del corrispondente compenso.

Come recita molto bene il nome del documento, un mansionario comprende la descrizione di un certo lavoro o di una certa posizione professionale ed elenca nel dettaglio ciò che ci si aspetta da chi svolge il lavoro.
I presenti mansionari, dunque, comprendendo le responsabilità e i doveri principali relativi al profilo professionale specifico, potranno anche aiutare il professionista a scomporre in fasi ogni singola prestazione, a determinare i tempi occorrenti per svolgerla e valutare i relativi costi di produzione che dovrebbero costituire la base per la determinazione dei compensi professionali e per la formulazione delle offerte.

All’interno del documento i professionisti possono trovare i modelli pronti da utilizzare, relativamente ai committenti privati, il disciplinare d'incarico con i seguenti mansionari:
- opere architettoniche e opere architettonichecomplesse
- opere strutturali di piccole e gandi dimensioni
- impianti meccanici, elettrici e speciali
- acustica e prevenzione incendi
- coordinamento sicurezza

Per i lavori pubblici, invece, è presente il disciplinare d'incarico professionale con le seguenti check-list:
- progetto preliminare opere edili e opere stradali
- progetto definitivo opere edili e opere stradali
- progetto esecutivo opere edili e opere stradali
- direzione e contabilità lavori

Ing. Enzo Ritto
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?