Il tema dell’acustica è ormai parte di svariati momenti della progettazione urbanistica ed edilizia: dalle fasi della Pianificazione Urbanistica dove la zonizzazione acustica accompagna i nuovi Piani di Sicurezza e Coordinamento, alla progettazione delle aree di espansione sia residenziali, sia produttivo/terziarie, dalla progettazione edilizia ai recuperi dell’esistente, fino all’installazione e/o modifica di singole unità impiantistiche presso attività economiche in genere.

"L'acustica nelle diverse fasi della progettazione urbanistico-edilizia: dai regolamenti locali alle prospettive europee" è il titolo del convegno che SAIE dedica al tema dell'acustica in ambito edilizio coinvolgendo alcuni tra i massimi esperti in materia.

Il Seminario, che si svolgerà a Bologna il 19 ottobre prossimo, fornirà una panoramica sullo "stato dell’arte" partendo dalle normative nazionali, ai vari Regolamenti edilizi in cui vengono richiesti adempimenti minimi nelle diverse fasi di elaborazione del progetto e/o di controllo finale delle opere realizzate, fino a delineare le future linee europee sulla integrazione ed armonizzazione dei descrittori acustici.

Da alcuni anni, infatti, a livello ISO e CEN, è in corso la revisione di alcune importanti normative sulle procedure di misurazione e sulla definizione degli indici di valutazione dei requisiti acustici passivi negli edifici che potrà determinare in un prossimo futuro un impatto sui regolamenti e sulle leggi dei singoli stati.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?