Il prossimo 26 Febbraio si terrà in Roma la MANIFESTAZIONE NAZIONALE contro l'Iniquità del Sistema Previdenziale dei GEOMETRI e per la difesa della Categoria. Sarà questa la seconda volta in tutta la storia della categoria che i Geometri liberi professionisti scenderanno in piazza per una manifestazione nazionale (la prima fu il 26 Settembre del 2012 per la Giornata Nazionale a difesa delle competenze professionali dei Geometri).

La manifestazione, in forma di SIT IN, inizialmente prevista sotto la sede della Cassa Italiana Previdenza e Assistenza Geometri (C.I.P.A.G.), sita in Viale Lungotevere Arnaldo da Brescia n. 4 , per motivi di ordine pubblico e di viabilità si terrà -su indicazioni delle competenti Autorità di P.S.- in PIAZZA DEL POPOLO (che si trova a circa trecento metri dalla sede della Cassa) ed avrà inizio alle ore 10,00 di Giovedì 26 Febbraio 2015 e si concluderà con l'incontro di una delegazione dei manifestanti con i vertici nazionali della categoria.

Nell'occasione saranno consegnate le oltre mille firme relative ad una petizione online sottoscritta dai Geometri liberi professionisti i quali ritengono che gli aumenti in atto dalla Cassa di Previdenza Geometri per l'anno 2015 oltre che per gli anni a seguire, sono indiscriminati ed inadeguati all'attuale situazione economica che sta affrontando la professione e l'Italia intera.
Inoltre, verrà consegnato un documento nel quale saranno avanzate delle specifiche richieste ovvero delle proposte per affrontare l'insostenibilità dei contributi annuali minimi richiesti dalla C.I.P.A.G. ai propri iscritti e per chiedere un maggiore impegno del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati nella difesa della categoria.

Il suddetto documento, che si invia allegato alla presente nella sua forma sintetica, affronta tra gli altri i seguenti argomenti:
- la riduzione dei contributi C.I.P.A.G. per la proporzionabilità al reddito prodotto;
- l'adozione del nuovo Regolamento Professionale in sostituzione di quello vigente che risale al 1929;
- il dimezzamento delle indennità e dei gettoni di presenza per i consiglieri e presidenti della C.I.P.A.G. e del C.N.G.eG.L.
Nonchè la riduzione numerica e soprattutto dei costi degli organismi e dei comitati costituenti la governance della categoria.

L'organizzazione della manifestazione è nata spontaneamente dalla "base" dei Geometri Liberi Professionisti attraverso la rete dei social network ed in particolare attraverso alcuni gruppi presenti su Facebook (a partire da quello accessibile ai soli iscritti "Geometri Italiani <-> C.N.G. e G.L." e che in questi giorni ha aperto l'apposita pagina visibile a tutti "geomobilitati".
Alla manifestazione parteciperà una delegazione della "Mobilitazione Generale degli Avvocati M.G.A." e l'indomani, venerdì 27 febbraio 2015, una delegazione dei Geometri parteciperà, assieme agli "Archivisti in Movimento", ingegneri, architetti, e geologi del "Comitato Professioni Tecniche" alla manifestazione promossa in Roma dall'M.G.A. e dalla Federazione Nazionale Parafarmacie Italiane (F.N.P.I.) per l'equità fiscale e previdenziale.

SI INVITATO TUTTI I GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI A PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE E COMUNQUE A FIRMARE LA PETIZIONE ONLINE : http://firmiamo.it/richiesta-di-revisione-degli-aumenti-indiscriminati-cipag#signatures

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?