Legambiente, in collaborazione con Consiglio nazionale degli Architetti, Comieco e Symbola, ha assegnato - per la seconda edizione del Premio "Sterminata Bellezza" - un premio speciale allo studio Mario Cucinella Architects per la realizzazione dell'innovativo Nido d'infanzia a Guastalla (Reggio Emilia).

I riconoscimenti "Sterminata Bellezza" vanno a enti, associazioni, amministrazioni, imprese, aziende, cittadini, a tutti coloro che a vario titolo si sono spesi in progetti capaci di ridefinire la qualità dei contesti ambientali, sociali ed economici dei territori di appartenenza, generando benessere e accrescimento culturale, occupazione, tutela dei beni comuni, solidarietà.

L'obiettivo del "Premio sterminata Bellezza" è dunque far conoscere e valorizzare le idee e le esperienze che già producono nuova bellezza, per ispirare e contagiare l'intero Paese, visto che l’Italia ha un patrimonio di bellezza che tutto il mondo ci riconosce.

Il Premio Speciale

Queste le motivazioni del Premio a Mario Cucinella per il suo Nido progettato a misura di bambini e che può ospitare fino a 120 piccoli tra 0 e 3 anni:
"Questa struttura innovativa, realizzata su progetto donato all’amministrazione locale dallo studio Cucinella, sostituisce due nidi comunali dell’infanzia danneggiati dal terremoto del maggio 2012.
Qui si è realizzato un complesso scolastico ad alto contenuto tecnologico, sicuro, efficiente dal punto di vista energetico, confortevole ed ecosostenibile, ma non solo. La struttura interna ispirata alla balena di Pinocchio, è stata progettata per valorizzare al meglio l’aspetto educativo e creativo.
L’elevata coibentazione, la distribuzione ottimale di superfici trasparenti, il ricorso a sistemi all’avanguardia per il recupero dell’acqua piovana e l’inserimento in copertura di un impianto fotovoltaico, consentono di ridurre al minimo il ricorso a impianti meccanici per soddisfare i fabbisogni energetici dell’edificio."

Il Premio assoluto è stato assegnato a Isabella Conti, sindaco di San Lazzaro (Bologna) per aver difeso il territorio e non aver appoggiato un progetto di espansione urbanistica (un maxi insediamento di ben 582 appartamenti) in un'area agricola di pregio.

Per la 'Bellezza dei Gesti' il premio è andato a Toyssimi (Milano): un progetto in collaborazione tra la Scuola Tam Tam e il Vespaio, per cui 100 bambini creano assieme a 100 designer il giocattolo dei loro sogni. I laboratori progettuali si tengono nel reparto pediatrico di un ospedale, in una casa-famiglia o in una scuola dove i bambini, in piena libertà e autonomia realizzano giocattoli unici utilizzando materiali di scarto e di riuso.

L'associazione culturale Grisù (Ferrara) si è aggiudicata il premio per la 'Bellezza dei Luoghi' per aver saputo connettere le richieste delle imprese e delle associazioni che hanno bisogno di spazi e sedi con le amministrazioni che hanno a disposizione edifici dismessi da ristrutturare e utilizzare, avviando un positivo processo di riqualificazione del quartiere con ricadute positive sulla comunità.

Il premio 'Bellezza degli Oggetti' è stato assegnato a Efesti - Art Makers Store (Bologna): Efesti.com è un ponte tra gli artigiani e i consumatori. Un punto di incontro tra uomo, ambiente e lavoro. Un e-commerce nato con l'intento di portare le eccellenze del made in Italy nel mondo attraverso le storie degli artisti e dei luoghi in cui lavorano raccontate attraverso iniziative di diversa natura. Così realtà tradizionalmente legate alla bottega e alla specificità locale riescono ad affacciarsi al mondo intero.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?