Il Comune di Bergamo ha bandito tre concorsi di progettazione a procedura aperta in forma anonima e articolati in un’unica fase per riqualificare piazza Carrara, piazza Risorgimento e piazzale Alpini.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione, le procedure del Concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma Concorrimi.it, predisposta dall’Ordine degli Architetti di Milano.

Sono ammessi alla partecipazione architetti e ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza, ma sono esclusi architetti e ingegneri che abbiano conseguito solo la laurea triennale.

Il termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali è fissato al 1° settembre 2016 (ore 11:00 per piazza Carrara, ore 13:00 per piazza Risorgimento, ore 15:00 per piazzale Alpini).

Al sito il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti e consegnare mediante caricamento gli elaborati della proposta progettuale. Il sistema assegnerà ad ognuno dei concorrenti un codice e garantirà l’anonimato dell’intero procedimento.

Il costo massimo dell’intervento da realizzare (quadro economico, comprensivo di importo dei lavori, costi di progettazione, direzione lavori, collaudi, costi per la sicurezza, spese del concorso e somme a disposizione della Stazione Appaltante) è fissato (per ognuno dei tre concorsi) nell’importo di 600 mila euro (IVA esclusa).

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?