Fino al 29 maggio 2010 la Fondazione Plart presenta 30 anni di Memphis, un’ampia rassegna della produzione dello storico gruppo di creativi nato da un’intuizione di Ettore Sottsass.

30 anni di MemphisCurata da Alberta Saladino la mostra testimonia il valore di radicale innovazione formale e concettuale introdotto nel mondo del design internazionale da Memphis, gruppo nato nel 1980 a casa di Ettore Sottsass ascoltando una canzone di Bob Dylan “Stuck inside of Mobile with Memphis blues again”.

Elementi d’arredo
come la libreria Carlton, autentica icona del design, vetri e ceramiche compongono uno stravagante e multicolore viaggio nella rivoluzionaria storia del gruppo.

La produzione di Memphis è pensata come un universo scoordinato a destinazione libera seguendo con meraviglia e ironia la convinzione di voler cambiare gli scenari abitativi.
Dai protagonisti di questa straordinaria storia, il design è vissuto come disciplina progettuale radicale che si sviluppa sotto forma di laboratorio sperimentale di portata internazionale, una specie di territorio operativo dove si prendono decisioni che paiono del tutto italiane, ma che toccano la teoria e le grandi questioni del sistema industriale e culturale.

Le opere di Aldo Cibic, Nathalie Du Pasquier, George Sowden, Ettore Sottsass, Andrea Branzi, Michele De Lucchi, Matteo Thun ci restituiscono un incredibile mosaico di funzioni e forme dall’intatto e limpido valore creativo e progettuale.

Fondazione Plart – via Martucci, 48 – Napoli, Tel. 08119565703,  08119565726
Sito: www.plart.it
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?